Comune di Cossignano - Ombelico del Piceno

Ordinamento degli Uffici e Servizi
 
deliberazione della Giunta Comunale nr. 50 del 11 dicembre 2013
“Regolamento sull’ordinamento degli Uffici e dei Servizi - Modifiche”
 
Attraverso l’organica ridefinizione della macrostruttura dell’ente organizzata su tre aree (Area Economico-Finanziaria e Amministrativa; Area Tecnica e di Governo del Territorio; Area Polizia Locale, Segreteria e SUAP) l’Amministrazione intende garantire progressivamente l’organizzazione, gli strumenti e le modalità di svolgimento dei controlli interni in attuazione dell’articolo 3 del Decreto Legge 10 ottobre 2012, n. 174 convertito con modificazioni dalla Legge 7 dicembre 2012, n. 213, nel rispetto dei principi e delle disposizioni degli artt. 147, 147bis e 147 quinques del D. Lgs. 18 agosto 2000, n. 267; l’accessibilità totale delle informazioni sull’organizzazione e l’attività dell’Ente a seguito del D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 sul “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni” e quanto previsto dalla Legge 6 novembre 2012, n. 190 relativo alle “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione”. Nella revisione ed aggiornamento dell’organizzazione di riferimento, è stato costituito anche un ufficio responsabile dell’attuazione delle linee strategiche per la riorganizzazione e la digitalizzazione dell’attività amministrativa, rispetto a un panorama tecnologico in evoluzione e che ha introdotto un insieme di innovazioni normative che vanno ad incidere concretamente sui comportamenti e sulle prassi dell’Amministrazione e sulla qualità dei servizi resi. Sulla base delle valutazioni inerenti le prestazioni di lavoro necessarie all’espletamento delle funzioni distinte per omogeneità e razionalità della struttura organizzativa sono state istituite le seguenti aree e relative articolazioni:
 
• Area Economico-Finanziaria e Amministrativa a cui fa capo, a titolo esemplificativo, i seguenti servizi e uffici: ragioneria e personale (bilancio ed economato, gestione amministrativa e contabile del personale); finanza e tributi (fiscalità locale); controllo di gestione. Segue l’unità operativa dei servizi demografici e socio culturali con: servizi demografici (stato civile, anagrafe, elettorale, leva) e statistica (censimenti e toponomastica); protocollo e archivio; servizi sociali e socio-assistenziali (prevenzione, assistenza minori, disabili, anziani, famiglia, immigrati, disagio, benefici economici, colonie, centri estivi); servizi scolastici (promozione del diritto allo studio, mensa scolastica, trasporto scolastico, rapporti con le istituzioni scolastiche); servizi culturali e turistici (attività culturali, accoglienza turistica, rapporti con le associazioni); servizio civile (borse lavoro e tirocini formativi);
 
• Area Tecnica e di Governo del Territorio a cui fa capo, a titolo esemplificativo, i seguenti servizi e
uffici: lavori pubblici e patrimonio (progettazione e manutenzioni; espropriazioni; beni monumentali; edilizia scolastica; edilizia residenziale pubblica; illuminazione pubblica; costruzione, classificazione e gestione delle strade; impianti sportivi; concessioni loculi cimiteriali); SUE - sportello unico per l’edilizia (ricostruzione post sisma e condoni edilizi); urbanistica e ambiente (pianificazione; giardini, parchi e servizi per la tutela ambientale del verde; pianificazione, gestione e controllo degli aspetti ambientali); catasto; programmazione servizi pubblici di interesse generale di ambito comunale; coordinamento dei collaboratori professionali (Cat. B3) ed esecutori (Cat. B1); sicurezza nei luoghi di lavoro e parco automezzi (attrezzature);
 
• Area Polizia Locale, Segreteria e SUAP a cui fa capo, a titolo esemplificativo, i seguenti servizi e uffici: polizia municipale (giudiziaria, stradale, urbana e rurale, tributaria locale, mortuaria e TSO, di sicurezza, sanitaria, veterinaria, ambientale, edilizia, annonaria-commerciale, accertamenti anagrafici; regolazione della circolazione stradale e segnaletica) e polizia amministrativa (contenzioso; servizio necroscopico e cimiteriale; igiene e sanità, derattizzazione e disinfestazione; randagismo; occupazioni spazi ed aree pubbliche e Cosap; pubblicità e pubbliche affissioni); protezione civile e sicurezza urbana; informatizzazione e digitalizzazione dell’Amministrazione (tecnologie dell’informazione e della comunicazione - ICT; digitalizzazione dell’attività amministrativa); segreteria (albo pretorio on line; messo comunale); SUAP - sportello unico delle attività produttive (commercio, attività ricettive, agricoltura, forestazione e caccia); servizi RSU (organizzazione gestione e controllo dei servizi di raccolta, avvio e smaltimento e recupero dei rifiuti urbani); registro e gestione delle manutenzioni ordinarie. Sono salve le norme previste dalla legge statale e regolamentare per il funzionamento della Polizia Locale.
 
In ogni caso il Responsabile di Polizia Locale opera alle dirette dipendenze funzionali del Sindaco, in relazione alle funzioni tipiche della Polizia Locale, indipendentemente dalla sua collocazione all’interno dell’organigramma del Comune.
 
• I collaboratori professionali e operatori di questo Comune sono addetti alla gestione del trasporto scolastico, alla gestione ordinaria della viabilità urbana ed extra-urbana, della cura del verde pubblico (aiuole, parchi e giardini), alla decespugliazione e potature, alla manutenzione ordinaria degli immobili comunali, allo spazzamento del centro abitato, alla raccolta dei rifiuti ingombranti, alla manutenzione della segnaletica stradale, alla manutenzione della pubblica illuminazione, alla cura del civico cimitero, alla tumulazione ed estumulazione di salme, alla preparazione e cura degli spazi pubblici per manifestazioni istituzionali, alla gestione delle pubbliche affissioni e pubblicità, allo sgombero neve ed ogni intervento di pronto intervento.